"Andiamo al cinema?" #16 (SottoAssedio-WhiteHouseDown)

Eh sì, sabato sono andata al cinema. Ma va?!
E quindi eccomi a commentare il film la cui visione non era in programma (anzi il programma era Bling Ring), ma che mi ha lasciata soddisfatta.
Non è un kolossal, forse l'idea di base è la più utilizzata dagli americani, ossia far fuori il Presidente e radere al suolo la Casa Bianca, ma quando c'è di mezzo Channing Tatum tutto acquista interesse.

"Sotto Assedio - White House Down" di Roland Emmerich, con Channing Tatum & Jamie Foxx. Uscita italiana 20.09.2013.

Trama: Durante una visita guidata dentro la Casa Bianca dell'aspirante agente della sicurezza Cale e sua figlia, un gruppo di uomini armati e ben coordinati conquista l'edificio e prende in ostaggio il presidente Sawyer, uccidendo o lasciando scappare tutti gli altri. Tutti tranne Cale, rimasto dentro per recuperare la figlia chiusa in bagno durante l'attacco. In breve Cale diventerà l'unica speranza del Governo degli Stati Uniti di salvare il presidente ed evitare che tutta la zona venga rasa al suolo, per impedire il lancio non autorizzato di testate nucleari verso altre potenze.


Partendo dall'idea, come ho detto prima, che la trama di base è la più gettonata dalla maggior parte dei film americani - cioè un attentato al Presidente degli Stati Uniti distruggendo la Casa Bianca, la quale forse è a pari merito con le varie fini del mondo... - a mio modesto parere, è un film che si lascia guardare e nonostante duri quasi due ore e mezzo, i 180 minuti passano senza essere pesanti o paradossali, anzi nell'ultima mezz'ora ho avuto un po' di tachicardia!
Sotto Assedio è uscito pochi mesi dopo il film con Gerard Butler (un'altro bel figliolo che rende interessante ogni film) dal titolo - e dalla trama simile - Attacco al potere (che non ho visto, ma ne recupererò la visione)... sarà spionaggio industriale?
''Sotto Assedio'' racconta di un giovane agente, Cale - il bel Channing - che tenta di entrare a far parte della sorveglianza del Presidente (con esito "inizialmente" negativo) il quale accompagna la figlia - appassionata di strategie militari e fan del Presidente degli USA - in una visita guidata alla Casa Bianca. Il giovane Presidente Sawyer - interpretato fantasticamente da Jamie Foxx - si ritroverà nelle mani di un gruppo di delinquenti armati e violenti che uccideranno tutti gli agenti di sorveglianza della White House e prenderanno in ostaggio il gruppo di visitatori, compresa la figlia di Cale che però, prima di essere presa in ostaggio, riuscirà a postare su internet un video che ritrae tutti i componenti del gruppo di attentatori.
Cale - che potrebbe essere considerato un eroe alla sua seconda occasione - andrà in cerca della figlia e riuscirà a salvare il Presidente il quale diventerà il suo braccio destro nella lotta per la loro sopravvivenza e quella degli ostaggi. Quest'ultimo sparerà con un mitra e un lancia razzi contro i criminali, senza conoscerne in realtà il funzionamento e ciò lo rende davvero bizzarro... ed io ho amato le scene comiche, che mi hanno fatto strappare più di un sorriso e che, hanno reso questo genere di film interessante e non claustrofobico.

Commenti

Post più popolari