"Tutto ciò che sappiamo dell'amore" di Colleen Hoover.

Ho praticamente divorato quest'ultimo libro. Recensioni entusiaste per il web, nonostante la copertina italiana un po' emo e la quarta di copertina che nonc'azzeccaniente, uno YA intenso da non lasciarsi scappare: Tutto ciò che sappiamo dell'amore di Colleen Hoover.

Titolo: Tutto ciò che sappiamo dell'amore
Saga: Slammed #1
Autore: Colleen Hoover
Pagine: 337
Edizione: Rizzoli
ISBN: 9788804587996
Prezzo: € 16,00
Genere: YA
Voto: 5/5.

Trama: Lake arriva in Michigan dopo la morte del padre, rassegnata ad affrontare un nuovo, faticoso inizio. La risalita appare all’improvviso dolce grazie a Will, il vicino di casa, a sua volta costretto dalla vita a crescere in fretta. L’intesa è immediata, ma il primo giorno nella nuova scuola Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will è uno dei suoi professori – giovanissimo, ma dall’altra parte della barricata. Altrettanto impossibile allontanarsi, dimenticarsi, rinunciare: e così Lake e Will si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam – una gara di versi – per dirsi tutto ciШ che devono e vogliono dirsi. Alla fine è qualcosa di molto semplice, di essenziale: tutto ciò che sappiamo dell’amore è che l’amore è tutto, come ha scritto Emily Dickinson a nome di tutti noi.

A parte alcuni errori nella traduzione in italiano della mia edizione del romanzo, nel quale i nomi vengono confusi, esempio da Kel a Ken, da Eddie a Ellie O_o questo è assolutamente un romanzo da leggere che fa parte della categoria Young Adult, ma qui di sesso non si parla, si parla di amore. Quello a prima vista, quello da cui non puoi scappare, quello che - per colpa di qualche sgambetto della vita - può sembrare impossibile, ma non lo è.

Lake - diminutivo di Layken - ha 18 anni e si è trasferita, dopo la morte del padre, con la madre e il fratellino dal Texas al Michigan. Appena arrivata nella sua nuova casa, conosce il ragazzo letteralmente della porta accanto, perchè lui abita di fronte casa sua ed è... bellissimo. Si chiama Will e ha un fratellino, Caulder, della stessa età di Kel, il fratello minore di Lake, e quest'ultimi diventano immediatamente amici per la pelle... accadrà così anche per Lake e Will: dopo un solo sguardo, un solo appuntamento, un solo bacio capiranno che non potranno fare a meno l'uno dell'altra. Finchè Lake, il primo giorno di scuola incontra Will nel suo istituto e lui è... il suo insegnante di inglese.

Un ragazzo di cui sono seriamente, profondamente, perdutamente, 
incredibilmente e innegabilmente innamorata.


Tenteranno in tutti i modi di non lasciarsi trasportare dai loro sentimenti, ma sarà difficile. Will è orfano di entrambi i genitori, morti in un incidente stradale e si prende cura del fratello: non può perdere il suo lavoro di insegnante. Lake, dopo il lutto per la morte del padre, dovrà affrontare un'altro tipo di lutto: la malattia di sua madre.
Attraverso i sentimenti che li lega, sia Will che Lake, grazie ad Eddie, la ragazza senza famiglia che diventerà la migliore amica della protagonista, e grazie allo Slam - una forma di poesia ad esibizione, che si tiene ogni giovedì sera in un locale fuori città - i due ragazzi troveranno la forza di portare avanti la loro relazione e di vivere insieme, anche dopo la perdita di una persona cara.

La Hoover ha un modo di scrivere e descrivere fresco, accattivante, che dà dipendenza. Leggerete ogni capitolo, ogni pagina senza sosta... rimanendo male a fine lettura perchè il romanzo è durato troppo poco!

Ho conosciuto una ragazza.
Una bellissima ragazza.
E mi sono innamorato. 
Perdutamente.

Tutti questi sentimenti li proverete per 
Will, Lake e per la scrittura della Hoover.

Commenti

  1. Wow!! Lo aggiungerò alla wishlist!
    Ne approfitto per augurarti un felice 2014! ^.^

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio ;)

Post più popolari