"Uno splendido disastro" di Jamie McGuire.

Mi sto stupendo della velocità con cui leggo in questo inizio 2014. 
Spero di mantenere questo andamento perchè ho tanti, forse troppi, libri da voler/dover leggere. 
Complice il Natale, ho in lista qualche titolo che avevo in wish-list dall'anno passato ed ora che li ho tra le mani, non posso non darmi da fare per leggerli!
Il terzo libro che presento in questo freddoloso gennaio è un'altro Young Adult, primo capitolo di quella che pare sarà una trilogia: Beautiful disasterUno splendido disastro di Jamie McGuire.


Titolo: Uno splendido disastro
Saga: Beautiful #1
Autore: Jamie McGuire
Pagine: 336
Edizione: Garzanti
ISBN: 
9788811684442
Prezzo: € 16,40
Genere: YA

Voto: 4/5.


Trama: Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università, ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. Dietro di sé ha una scia di adoratrici disposte a tutto per un suo bacio. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli profondi di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Lei no, non ci cadrà come tutte, lei sa quello che deve fare, quel ragazzo porta solo guai. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover condividere lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto...

Un caso editoriale unico: ecco come viene presentato "Uno splendido disastro". 
Narra una storia d'amore giovane con un sentimento senza senso, folle, quasi eccessivo. Due persone diverse che in realtà sono esattamente uguali. Due tessere di un puzzle che combaciano perfettamente.
Eppure entrambi sono i nemici di se stessi e prima di lasciarsi andare al loro amore travolgente, si faranno del male a vicenda.


Abby Abernathy è una ragazza normale, tranquilla che frequenta il college con la sua migliore amica, America, e vuole mantenere un low profile. E' decisa a lasciarsi alle spalle la sua vita nella vecchia città - durante la lettura del libro si capiranno i motivi - ed è ancora più decisa a non innamorarsi. Perchè se dovesse innamorarsi dovrebbe uscire allo scoperto e raccontare la sua vita e lei è risoluta a non farlo, ma inaspettatamente conosce lui, Travis Maddox: bello, tatuato, aitante, fuori controllo. Tutto ciò di cui Abby crede di non avere bisogno.
Nasce però una particolare amicizia tra di loro, anzi per i compagni di college quasi strana. Un'amicizia che per Travis è diversa: non si è mai sentito così con una ragazza e farà di tutto per far innamorare Abby, o meglio Pigeon (il soprannome che Travis le affibbia dal primo momento in cui le parla).
L'amore tra i due è un po' morboso, sopratutto da parte di Travis: lui farebbe di tutto per proteggerla. Abby questo lo sa e capisce anche di essersi follemente innamorata di lui, ma il suo spirito di conservazione avrà la meglio sui suoi sentimenti.
Durante la loro relazione, che sbanda tra amicizia e amore, i due protagonisti cresceranno e cambieranno.
Travis la smetterà di portarsi a letto ogni sera una donna diversa ed Abby si convincerà che accettare la vita sregolata di Travis equivale ad accettare ciò che lei è in realtà. Entrambi sembrano diversi, ma sono esattamente della "stessa pasta".
Una storia d'amore folle che si fa leggere parola dopo parola. Alcune parti "intime" del romanzo mi hanno fatta emozionare e sono stata contenta che l'autrice non abbia continuato il romanzo alla "Cinquanta sfumature"...

Il secondo romanzo - Il mio disastro sei tu - narra la stessa vicenda, però vista dagli occhi di Travis


YA adatto a chi vuole immergersi 
in un amore folle 
con un finale da favola.

Commenti

Post più popolari