"Andiamo al cinema?" #28 (Divergent)

Sono solo passati 2 gg. e ho una voglia matta di rivederlo. Ho fatto di tutto (corse contro il tempo e gli impegni dell'ultimo momento di giovedì) per arrivare in tempo al cinema (anche se avevo prenotato i biglietti ore ed ore prima!) per guardare quel film.
Il mio ragazzo mi ha accompagnata, come fa di solito per assecondare i pazzi e quando mi sono seduta sulla poltrona del multisala giovedì 3 aprile 2014 alle ore 19.45... non ci potevo credere.
Come per Twilight & Hunger Games, le aspettative erano ai massimi livelli... e dopo la visione del film ne sono stata assolutamente ripagata.
Due ore e mezza volate. Due ore e mezza di Tris & Four. Due ore e mezza di Divergent!


Divergent. Un film di Neil Burger. Con Shailene WoodleyTheo JamesAshley JuddMaggie QKate WinsletZoë Kravitz. 
Uscita italiana 03/04/2014.

Trama: In un futuro in cui una grande guerra ha distrutto le città e reso necessario un mutamento nell'organizzazione delle società, la razza umana vive divisa in cinque caste la cui appartenenza non si dà per nascita ma per scelta individuale al compimento della maggiore età. I Candidi (sempre sinceri) si occupano di esercitare la legge, i Pacifici (sempre gentili) coltivano la terra per sfamare tutti, gli Eruditi (sempre a conoscenza di tutto) sono insegnanti e ricercatori, gli Abnegati (altruisti) si occupano di governare e infine gli Intrepidi si occupano della protezione. Al momento di compiere un test sulla personalità utile a capire a quale gruppo si è più affini Beatrice Prior risulta Divergent, cioè non affine a nessuna categoria, un risultato rarissimo che la mette in pericolo. L'ordine sociale infatti impone di eliminare quelli come lei poichè la loro stessa esistenza è una minaccia all'ordine così costruito. Celando la sua natura Beatrice sceglie gli Intrepidi e comincia il suo addestramento a una vita di cui non è certa.

Ho letto recensioni sul film non entusiaste, e non le condivido. Per chi ha divorato i libri ha saputo amare anche il film perchè quest'ultimo riprendere niente di più e niente di meno ciò che Veronica Roth ha scritto. La Roth ha creato personaggi ingarbugliati e pian piano li ha fatti crescere e districarsi autonomamente, e ciò il regista e gli sceneggiatori hanno portato sul grande schermo.
Ho anche letto che alcune morti di personaggi sono state trattate superficialmente... assolutamente non vero, chi ha affermato ciò probabilmente non ha letto i libri!
Shailene Woodley e Theo James hanno incarnato perfettamente Tris e Quattro, non portando i loro personaggi a nascondersi nel sentimento che nasce tra loro, ma portando avanti la loro "missione".
Ho apprezzato moltissimo la freddezza di Kate Winslet nei panni della cattiva "di turno" Jeanine Matthews e anche l'apparizione di Maggie Q (la favolosa NIKITA della serie tv) nelle vesti dell'intrepida Tori.
Questo film è stato fedelissimo al libro e non ha tralasciato nulla di importante, forse non è ai livelli di Hunger Games, ma mi ha lasciata soddisfatta e attendo già l'uscita del dvd!

Intanto, per chi non conoscesse ne i libri ne il film, vi lascio qualche video...








(In questa scena sono morta!)



Vi ho convinti ad andare 
a vederlo?! ;)

Commenti

Post più popolari