"Tu, io e tutto il tempo del mondo", Taylor Jenkins Reid.

Avete presente quei romanzi auto-conclusivi, non estremamente lunghi, dalla copertina semplice ma efficace che leggete perchè avete bisogno di storie d'amore che -nonostante raccontino un amore meraviglioso - non finiscono proprio bene, ma hanno il loro perchè?
Ecco, uno di quei romanzi, per me, è assolutamente "Tu, io e tutto il tempo del mondo" di Taylor Jenkins Reid. E' il primo libro che leggo di questa autrice - anche se sinceramente non so se abbia scritto altro - ed è il frutto di uno scambio, quindi non lo conoscevo grazie a pubblicità o altro, ma l'ho conosciuto su un blog e immediatamente mi ha attirato la trama e la storia narrata, uno storia simile ad una supernova...
«Hai mai sentito parlare delle supernove? Splendono più lucenti di qualsiasi altro corpo celeste e poi si spengono in un attimo, una rapida esplosione di straordinaria energia. Mi piace pensare che per te e per Ben fosse così… per un breve arco di tempo avete vissuto una passione incredibile, che la maggior parte della gente non conosce in una vita intera.»
Titolo: Tu, io e tutto il tempo del mondo
Autore: Taylor Jenkins Reid
Pagine: 336
Edizione: Sperling & Kupfer - collana Pandora
ISBN: 9788820055240
Prezzo: € 17,90
Genere: Romanzo rosa
Voto: 4.5/5

Trama: Elsie è giovane, bella, vivace, e di mestiere fa la bibliotecaria. Ben è un ragazzo simpatico, arruffato, inconsapevolmente affascinante, fissato con i libri e con l'astronomia. A Capodanno, in una giornata insolitamente grigia per la luminosa Los Angeles, Elsie e Ben si incontrano per caso, parlano, ridono, si conoscono... e s'innamorano. Abbagliati dalla felicità di questo amore, fiduciosi e impazienti come solo a vent'anni si può essere - quando hai davanti a te tutto il tempo del mondo - decidono di sposarsi. All'improvviso, dopo soli sei mesi. Elsie adora quel ragazzo così vitale e innamorato di lei il tipo che ti porta in macchina sulla statale per ore solo per farti sentire il profumo dell'oceano, o corrompe la commessa della gelateria in chiusura per un ultimo cono con panna. Quando è con lui Elsie è finalmente se stessa, e si sente migliore. Vuole davvero passare il resto della sua vita insieme a Ben, per fare con lui tutto, tutti i giorni: l'amore, la spesa, i bambini, il caffè. Elsie non può certo immaginare che il loro matrimonio durerà soltanto nove giorni, e che un incidente crudele e impensabile li strapperà l'uno all'altra. Né può immaginare, ora, che un giorno ritroverà la forza di credere in qualcosa, anche se Ben non c'è più. "Tu, io e tutto il tempo del mondo" è la storia di due ragazzi, di un matrimonio durato nove giorni, e di un amore che durerà per sempre.

In questa storia conosciamo Elsie, una giovane ragazza che lavora come bibliotecaria a Los Angeles e Ben, un bello e altrettanto giovane che incontrerà la ns. protagonista per caso il primo dell'anno in una pizzeria d'asporto durante una tempesta di pioggia. Da quel momento entrambi si innamoreranno e passeranno i nove mesi più belli della loro vita.
Il romanzo è raccontato dal punto di vista di Elsie e alterna il presente al passato, raccontandoci la sua vita prima di Ben, con Ben e poi - sfortunatamente - senza Ben.
I due ragazzi vivranno la loro storia d'amore con una grande passione ed intensità, con dei sentimenti forti che solo alcune persone hanno la fortuna di provare, ma in una vita intera. Elsie e Ben li proveranno immediatamente, in poco tempo.
Si sposeranno e si ameranno... finchè morte non li separi. E anche dopo.
"Tu, io e tutto il tempo del mondo" è un romanzo dolce ed intenso, non è scontato, non è noioso, raccoglie tutto ciò che l'amore è e dovrebbe essere. A tratti mi ha ricordato "Ps. I love You" di Cecelia Ahern, ma la Jenkins Reid è riuscita a creare una di quelle storie d'amore che rileggeresti con piacere, nonostante la "fine" si trovi ad "inizio" libro.

Leggere per credere.

Commenti

Post più popolari