"Andiamo al cinema?" #42 (Cenerentola)

A chi non piace sognare? 
A chi non piace pensare che in un luogo lontano e remoto c'è un principe azzurro che vi attende?
Chi da piccola non ha sognato di indossare un vaporoso vestito azzurro e di correre su scarpe di cristallo, che naturalmente non si rompono e/o vi spaccano il piede? :)


Questa premessa per raccontarvi della mia visione al cinema di "Cenerentola", il live-action della Disney del famosissimo cartone animato - sempre della Disney - del 1950.

Cenerentola (Cinderella), è un film di Kenneth Branagh. Con Lily James, Richard Madden, Cate Blanchett, Helena Bonham Carter. Uscita italiana: giovedì 12 marzo 2015.

Trama: Ella è una bambina che cresce felice tra mamma e papà. Ma la sua serenità è turbata dalla morte prematura della madre, che le ha fatto promettere di essere sempre coraggiosa e gentile. E coraggio e gentilezza le serviranno qualche anno più tardi con la donna che il padre sposerà in seconde nozze. Dispotica e ambiziosa, Lady Tremaine ha un ex principe da dimenticare e due figlie frivole da accasare. Sola e vessata, dopo la perdita del padre, Ella è costretta a (ri)governare la casa e ad abitare la sua ala polverosa. Appellata Cinderella dalle due sorellastre, Ella fugge a cavallo nel bosco dove incontra Kit, un ragazzo cortese che lavora a palazzo e al servizio del re. Emozionata da quell'incontro, decide di partecipare al ballo bandito dal banditore reale e aperto a sorpresa ai sudditi. Il suo desiderio non ha però fatto i conti con la matrigna e le sorellastre, che la umiliano strappandole il vestito. Ma lassù qualcuno la ama. Avvicinata dalla fata madrina, i suoi sogni diventano realtà. Dentro una zucca trasformata in carrozza, raggiungerà il castello e scoprirà che Kit è addirittura un principe. Il suo principe.

Questa versione "in carne ed ossa" di uno dei più bei cartoni della Disney (dopo "Il Re Leone" e "Frozen" - che tra l'altro i personaggi di quest'ultimo aprono il film con il cortometraggio "Frozen Fever") mi è davvero piaciuta. Sognante al punto giusto, fedele al punto giusto.
Gli attori scelti come Ella e il Principe - che personalmente non conoscevo - secondo me sono state due scelte azzeccate. Lily James con la sua faccia da brava ragazza e Richard Madden con il suo sorrismo smagliate da principe e da pubblicità di OralB.
Ho apprezzato moltissimo la malignità di Cate Blanchett che presta il volto alla Matrigna carriva e l'ironia che contraddistinge Helena Bonham Carter nei panni della Fata Madrina, che in questi film è sempre una garanzia. Un po' come Johnny Depp.
Un film ben fatto che attira sia grandi che piccoli (la sala in cui ho visto il film era composta dal 90% da adulti), una fiaba senza tempo che non smettere di far sognare.



I sogni son desideri... chiusi in fondo al cuor.

Commenti

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio ;)

Post più popolari