"Andiamo al cinema?" #48 (ComeTiRovinoLeVacanze/CittàDiCarta)

Gli ultimi due film visti al cinema in ordine cronologico sono stati "Come ti rovino le vacanze" e "Città di carta". Come sempre film di generi completamente diversi, il primo visto ad agosto al ritorno dalle vacanze e il secondo visto ieri sera.

Come ti rovino le vacanze. Un film di John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein. Con Ed Helms, Christina Applegate, Skyler Gisondo, Steele Stebbins, Chris Hemsworth. Uscita italiana: 12 agosto 2015.

Trama: Rusty Griswold è un buon padre di famiglia, devoto alla moglie Debbie e ai due figli James e Kevin. Per rompere la monotonia della solita vacanza nella solita località di montagna, Rusty propone ai suoi di seguirlo in una traversata crosscountry per raggiungere da Chicago il parco dei divertimenti Walley World in California.

Un film esilarante, che mi ha ricordato a tratti "Come ti spaccio la famiglia". Non sono solita andare a vedere questo genere di film, ma ultimamente ne hanno sfornati di simpatici e spassosi.
Forse in giro per il web si potranno leggere commenti non molto positivi su questa pellicola, ma - visto che io vado sempre controcorrente - questo film lo giudico guardabile, che ti strappa molto più di una sola risata. Gli attori sono ironici, sopratutto il padre protagonista. Le gag di famiglia sono strane ed esilaranti, il livello di volgarità non è altissimo e il cameo di Chris Hemsworth è assolutamente fantastico. Vivrete insieme alla famiglia Griswold un viaggio lungo e pieno di problemi, a bordo di una stranissima automobile, verso il parco di divertimenti più strambo degli USA.

Città di carta. Un film di Jake Schreier. Con Cara Delevingne, Austin Abrams, Halston Sage, Nat Wolff, Justice Smith. Uscita italiana: 3 settembre 2015.

Trama: Quentin è amico sin dall'infanzia di Margo, dirimpettaia avventurosa e imprevedibile dove lui è timido ed eccessivamente cauto nelle sue scelte. Negli ultimi anni però i due si sono allontanati: la ragazza è diventata una delle più cool del liceo, lui uno dei più nerd; almeno fino alla notte in cui Margo ha bisogno del suo aiuto per vendicarsi di alcuni nemici comuni del liceo. Quentin scopre di amare follemente Margo, che il giorno successivo scompare senza lasciare traccia. Eccetto che per Quentin, che comincia a trovare indizi che secondo lui condurranno inequivocabilmente alla ragazza.

Non ho letto il romanzo, ma sono andata a vedere questo film perchè è tratto da uno dei lavori di John Green - colui che ha creato "Colpa delle stelle". Dato che quest'ultimo mi aveva conquistata, sia come libro che come film, ho pensato di affidarmi per una seconda volta a questo autore e... un pochetto sono rimasta delusa.
Per carità, la storia può anche essere intrigante - Quentin il protagonista è innamorato fin da piccolo della sua vicina di casa Margo, amante del mistero al punto da diventarne uno lei stessa. Dopo averlo trascinato in una sola notte di avventure in giro per la loro città, Margo il giorno dopo scompare lasciando degli indizi sparsi su dove lei possa essere, indizi che Quentin dovrà decifrare - ma qualcosa manca. Forse l'impatto dei personaggi, sono solo degli attori ma anche dei personaggi creati dalla penna di Green, non è stato come quello di Gus & Hazel in TFIOS. Credo che "Città di carta" sia stato scritto prima di "Colpa delle stelle", ma come storia il successivo romanzo è molto meglio!

Se avete voglia di ridere troverete 
in "Come ti rovino le vacanze"
un buon passatempo, ma se volete vedere 
una storia d'amore infinita, 
quella di "Città di carta" purtroppo 
non può soddisfarvi.

Commenti

Post più popolari