"Andiamo al cinema?" #50 (HungerGamesIlCantoDellaRivoltaParte2)

Non vedevo l'ora di poter assaporare le ultime vicende di Katniss Everdeen e della sua vendetta contro il Presidente Snow. E ieri sera è stato così: al cinema con il mio ragazzo sono andata a vedere l'ultimo capitolo della saga di Hunger Games, "Il canto della Rivolta parte seconda".

Rivolgete le armi contro Panem. 
Rivolgete le armi contro Snow!

The Hunger Games: Mockingjay Part 2. Un film di Francis Lawrence. Con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Julianne Moore, Natalie Dormer, Elizabeth Banks, Sam Claflin, Liam Hemsworth, Jena Malone, Willow Shields, Philip Seymour Hoffman, Stanley Tucci, Donald Sutherland. Uscita italiana: 19 novembre 2015.

Trama: La resistenza si sta facendo sotto. I distretti ribelli sono ormai tutti riuniti sotto un'unica bandiera, quella dei ribelli, e sta per iniziare la marcia verso Panem, prenderla equivale a destituire il regime. Katniss è l'arma numero uno della resistenza, non per le sue doti di stratega o per la sua abilità sul campo, ma per la sua immagine. Prima sfruttata come volto simbolo dell'intrattenimento e della distrazione di massa, ora è invece diventata il corpo della ribellione, l'unica a cui la massa dia ascolto, l'unica a cui tutti credano anche se la sua immagine è stata continuamente manipolata. Per questo motivo decide di abbandonare i ribelli (che non sono meglio del regime) e di cercare di trovare la sua vendetta e uccidere il presidente Snow da sola. Ora tutti la vogliono morta però: la vuole morta Peeta, che ha subito il lavaggio del cervello; la vuole morta il presidente Snow; la vuole morta la resistenza, perché diventerebbe un martire e unirebbe ancora di più le truppe.

Dopo quattro film arriviamo alla degna conclusione della saga "Hunger Games", tratta dal romanzo distopico della scrittrice Suzanne Collins.
Portata sul grande schermo per tutti i film dallo stesso regista Francis Lawrence, omonimo della protagonista Jennifer Lawrence la quale è stata abile e matura nel dare viso e voce alla Ghiandaia Imitatrice - Katniss Everdeen - che si trova a dover combattere non solo una volta nell'Arena dei giochi sanguinosi e sanguinari - Hunger Games - inventati e imposti ogni anno da un Presidente alquanto vendicativo, nonostante il nome puro - il Presidente Snow.
Secondo me quest'ultimo film è stato il migliore della saga al cinema, nonostante il libro sia stato il più articolato e complesso. Come i precedenti tre film fedelissimo alla storia della Collins.
Cast eccezionale, nuovi e vecchi volti del cinema hanno portato sul grande schermo una trilogia diversa dalle ultime a cui siamo abituati: nessun finale epico per la protagonista, la quale non ha nulla per essere definita eroina, ma lo diventa perchè il suo animo - nonostante si macchi di sangue - porta avanti una determinazione nel contribuire a sanare il proprio mondo, per far vivere tutti in un modo e mondo migliore.



Commenti

  1. Visto ieri, davvero il più bello della trilogia! Sarà che con questo film si chiudevano davvero molti punti di cui avevo letto, ma tutte le parti le ho trovate molto azzeccate. Poi, si, anche a me dà quella sensazione di missione compiuta, di pace arrivata, come a dire che la protagonista non è nient'altro che un frangente della storia durata anni, un frangente importante ma che è destinato a concludersi.
    :).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto :) grazie per il tuo commento!

      Elimina
  2. Visto ieri, mi è piaciuto davvero tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il più bello della saga, vero?! :)

      Elimina

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio ;)

Post più popolari