"Andiamo al cinema?" #64 (MoneyMonster)

Un film scelto all'ultimo minuto, che non avevo inserito nella mia lista dei film da vedere... e non l'avevo inserito sbagliando perchè "Money Monster", con un cast di tutto rispetto, è psicologicamente pungente e veritiero.

Un film di Jodie Foster. Con George Clooney, Julia Roberts, Jack O'Connell, Dominic West, Caitriona Balfe; uscita italiana giovedì 12 maggio 2016.

Trama: Lee Gates è il conduttore di uno show televisivo che si occupa di finanza, commenta l'andamento della borsa e consiglia investimenti, il tutto in un clima ridicolo e urlato, fatto di siparietti con le ballerine in paillettes e jingle al limite del volgare. In fondo, dei soldi che possono guadagnare o perdere i telespettatori, a Gates non importa niente. Almeno fino a quando un giovane investitore, Kyle Budwell, che ha perso tutto quello che aveva, irrompe in trasmissione, si barrica nello studio durante una diretta, gli punta una pistola alla testa e lo costringe dentro un gilet imbottito di esplosivo.

Quanto può essere straziante non avere più speranza? Quanto può essere pesante il dazio da pagare per un errore commesso? Quanto ti può annientare la prospettiva di non riuscire ad avere un futuro o a darlo a tuo figlio?
Credo che tutte queste domande se le sia poste Kyle, il ragazzo che irrompe nello studio televisivo di Lee Gates, il quale conduce a New York il programma finanziario un po' "sopra le righe" con alla regia Patty, amica e collega del conduttore, con una pistola e due pacchi, all'interno di uno dei quali vi è un giubbotto esplosivo.
Kyle vuole solamente risposte, ma pone le domande nel modo sbagliato. Ha perso una grossa somma di denaro giocando in borsa e la colpa è stata di Lee Gates che aveva consigliato in una puntata di investire in una società.
Inizia così - in diretta tv in tutto il mondo - la ricerca di Lee e Patty del perchè quella società ha fatto perdere così tanti soldi non solo a Kyle, ma anche a molti altri finanziatori.
Lee comincerà a capire le motivazioni del gesto di Kyle, cercando di aiutarlo e di tirarlo fuori dai guai... ma l'epilogo non sarà positivo.
Questo è il primo film che vedo con alla regia Jodie Foster, la quale ero abituata a vedere dall'altra parte della telecamera.
Un film avvincente che ti sbatte in faccia la realtà che molte persone vivono. Chi dice che "i soldi non fanno la felicità" probabilmente è ricco perchè i soldi servono, non puoi sopravvivere senza di essi, eppure devi stare attento alle scelte che fai per i soldi perchè l'unico che può pagarne le conseguenze sei solo ed esclusivamente tu.
Ho apprezzato la trama, la regia ed ovviamente l'interpretazione di Clooney e della Roberts che si sono nuovamente dimostrati degli ottimi attori... e mi è piaciuta molto anche Caitriona Balfe che io, ormai, stra-adoro perchè è la protagonista di Outlander ed è assolutamente favolosa.


Commenti

Post più popolari