"Andiamo al cinema?" #67 (Mother'sDay & TheLegendOfTarzan)

Mi sono accorta che è un po' che non aggiorno questa rubrica quindi rimedio subito.
Gli ultimi 2 film visti al cinema in ordine cronologico sono due film diversissimi tra loro, ma entrambi due visioni molto piacevoli... sopratutto il secondo, visto l'addominale potente ;)

PRIMO FILM

Mother's Day un film di Garry Marshall, con Julia Roberts, Jennifer Aniston, Britt Robertson, Kate Hudson, Jason Sudeikis, Shay Mitchell. Uscita italiana: 23 giugno 2016.

Trama: Jennifer Aniston, Kate Hudson, Julia Roberts, Jason Sudeikis sono le protagoniste di una serie di storie intrecciate che esaltano il legame materno spesso conflittuale, ma sempre fortissimo, talvolta folle! Nella settimana prima della festa della mamma, scopriamo le vite di un gruppo di donne forti, amorevoli e imperfette: da quella divorziata che deve fare i conti con la nuova matrigna dei suoi figli a quella che cerca di trovare la madre naturale. Madri in attesa, single, matrigne, madri gay, madri assenti o lontane, madri di ogni tipo...tutte ci ricordano come ogni madre è, a suo modo, un'eroina.



SECONDO FILM

The Legend of Tarzan un film di David Yates, con Alexander Skarsgård, Margot Robbie, Samuel L. Jackson, Christoph Waltz. Uscita italiana: 14 luglio 2016.

Trama: Sono passati molti anni da quando l'uomo, una volta conosciuto come Tarzan ha lasciato la giungla africana per tornare ad una vita imborghesita come John Clayton III, Lord Greystoke, con al suo fianco l'amata moglie Jane. Invitato a tornare in Congo per servire da emissario commerciale del Parlamento, ignora di essere una pedina in una convergenza mortale di avidità e vendetta ordita dal capitano belga Leon Rom. Ma coloro che sono dietro il complotto omicida non hanno idea di cosa stanno per scatenare.

"The Legend of Tarzan" è un sequel della storia che tutti noi conosciamo. Tarzan ha abbandonato il Congo dopo essersi innamorato della bella e coraggiosa Jane, si sono sposati e si sono trasferiti in Inghilterra. Ora viene chiamato con il suo vero nome: Lord Greystoke, ossia John Clayton III, ma la sua identità come Tarzan rimane forte e lui la sente, come sua moglie. Dietro i bei vestiti e le buone maniere, lui rimane l'uomo che è stato allevato e cresciuto dagli animali della foresta.
Incitato dal dottor George Washington Williams (Samuel L. Jackson), che vuole capire in che misura il Belgio sia partecipe al tema schiavitù, e con la conseguente richiesta di Jane, nonostante il suo primo "No" decide che è il momento di "tornare a casa".




Alexander Skarsgard l'abbiamo conosciuto nella serie tv "True Blood" e il suo Tarzan è molto simile al suo ex personaggio, affascinante e sexy, a parte che qui - fortunatamente - non ha sete di sangue, ma sete di vendetta e giustizia.
Ad accompagnarlo c'è la bellissima Margot Robbie che io ho conosciuto e amato al fianco di Leo DiCaprio nel film "Wolf of Wall Street" e che non vedo l'ora di vedere nel film DC comics "Suicide Squad"nei panni di Harley Quinn.

Il film procede raccontandoci il presente di John Clayton e Jane Porter, con qualche flashback del ns. Tarzan, passato che lo ha reso ciò che lui oggi è.

Citando Jane: "Qualsiasi uomo fa l' impossibile, per salvare la donna che ama... e mio marito non è un uomo qualsiasi!"

A me questo film è piaciuto, grazie alle interpretazioni dei due personaggi e anche all'ironia che contraddistingue spesso i personaggi di Samuel L. Jackson; ho apprezzato anche la stronzaggine del cattivo della situazione, interpretato da Christoph Waltz già visto in "Come l'acqua per gli elefanti", "Bastardi senza gloria" e tanti altri film.

Forse l'unica pecca della pellicola è stata la computer grafica, che ha reso alcune scene come se fossero di un videogioco, però nel complesso questo film lo consiglio. E come dico spesso, gli addominali del protagonista valgono il prezzo del biglietto ;)


Commenti

Post più popolari