"Andiamo al cinema?" #68 (SuicideSquad)

Era un sacco di tempo che aspettavo di vedere questo film. Non sono un'amante dei fumetti DC Comics o anche Marvel, ma spesso vado a vedere i film tratti da essi.
Da piccola amavo il cartone animato "Batman" ed una delle mie ultime serie tv preferite è "Gotham", quindi come potevo non andare al cinema a vedere

"Suicide Squad"?!

Un film di David Ayer. Con Jared Leto, Ben Affleck, Will Smith, Margot Robbie, Cara Delevingne, Viola Davis, Joel Kinnaman. Uscita italiana 13/08/2016.

Trama: E sei il Superman del domani decidesse di rapire il Presidente degli Stati Uniti? Spaventati dal non saper rispondere a questa domanda i più alti ufficiali del governo americano accettano il folle piano di un agente dell'intelligence: costituire una squadra di metaumani, cioè umani con poteri, da tenere sotto il loro giogo e utilizzare per l'ordine interno ed estero. I prescelti sono necessariamente criminali, pericolosissimi ma anche manipolabili, soggetti a cui poter promettere qualcosa e da poter ricattare senza remore. L'evento di prova è l'inatteso (ma non immotivato) arrivo di un'antica e inarrestabile divinità sulla Terra. Con poco allenamento, nessun piano, vaghe promesse in caso di vittoria e una capsula esplosiva in corpo che li convince a non disertare, la squadra che si autodefinisce suicida è così mandata sul campo.

Amanda Waller - la quale gestisce le varie questioni di spionaggio americano - decide di mettere insieme un gruppo di assassini/metaumani per fronteggiare i possibili attacchi terroristici (che però non sono), con operazioni clandestine, dopo la scomparsa di Superman perchè, fa intendere, "al mondo con basta solo Batman".
Così, con l'ok del Presidente degli Stati Uniti, crea questa squadra suicida, formata da malfattori senza scrupoli, pazzi in alcuni casi, per "salvare" il mondo... con un piano di riserva se non dovesse andare a buon fine: ossia ucciderli tutti, dopo avergli inserito una capsula nel collo che in realtà è una bomba.



Così, ad inizio film, vediamo formarsi la squadra e la stessa Waller ci presenta Harley Quinn, Deadshot, Capitan Boomerang, Killer Croc, El Diablo, Slipknot e Katana, quest'ultima assoldata come "guardia del corpo" in caso uno dei cattivi si "ribellasse". Insieme a loro, in una sorta di supervisore, troviamo Rick Flagg - un ex militare - innamorato della dottoressa June Moone, la quale è posseduta dalla maga Incantatrice... sarà quest'ultima ad essere il vero obbiettivo della "Suicide Squad".

Dall'altra parte troviamo Joker, interpretato magistralmente da Jared Leto (il quale lo rende molto molto sexy), che - oltre a portare avanti i suoi obbiettivi di potere e denaro - è deciso più che mai a liberare la sua amata, Harley Quinn, la quale lo chiama con il nomignolo "Puddin".

Non conoscendo il fumetto, però leggendo qualcosa in giro per il web, ho capito che questo film ha abbastanza differenze con la sua "fonte su carta" - eppure è un film di grande intrattenimento, della durata di più di due ore che grazie ad interpretazioni fantastiche e carismatiche di attori come Will Smith, Margot Robbie e Jared Leto, con autoironia e azione ti trasporta nel mondo dei cattivi collegati all'Uomo Pipistrello (interpretato da Ben Affleck) i quali però non negano di fronte all'evidenza che, citando Harley Quinn, "Siamo cattivi... siamo fatti così".

Il finale, un tantinello banale devo ammettere, ci fa intendere però che vedremo ancora i ns. cattivi all'azione, ancora insieme per "salvare il mondo".


Troverete il mio articolo del venerdì dedicato a questo film anche sul blog di Ilaria Rodella questo venerdì, 26 agosto 2016, quindi... 

STAY TUNED!

Commenti

Post più popolari