"Flawed - Gli Imperfetti" di Cecelia Ahern.

Aaadorooo Cecelia Ahern. Ho letto molti dei suoi libri tra cui "Scrivimi ancora" che è uno dei miei preferiti - e mi ero abituata a inserirla tra le scrittrici rosa/romance invece con "Flawed" ha cambiato genere, si è data al distopico e... vorrei sapere perchè non l'ha fatto prima! ;)

Titolo: Flawed - Gli Imperfetti
Serie: Flawed #1
Autore: Cecelia Ahern
Pagine: 377
Edizione: DeAgostini
ISBN: 9788851139902
Prezzo: € 14,90 cartaceo - € 6,99 ebook
Genere: Distopico
Voto: 4/5

Le atmosfere di Divergent incontrano la passione di La Lettera scarlatta. Il primo capitolo di una nuova imperdibile saga distopica firmata dall'autrice bestseller mondiale Cecelia Ahern.

Trama: In un futuro non molto lontano, in un mondo non molto diverso, il Giudice Crevan conduce una spietata guerra contro l'immoralità. È lui e lui solo a decidere chi sia un cittadino modello, e chi invece sia un Imperfetto, un essere Fallato da marchiare a fuoco con una F sul petto e da allontanare dalla società civile. Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, figlio del Giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D'un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del Giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover'uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo. Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene trascinata in processo davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere incarcerata e marchiata a fuoco come Fallata. Sarà proprio in carcere però che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un Fallato misterioso e affascinante. E l'unico amico su cui d'ora in poi Celestine potrà contare.

Uno dei generi che più mi intriga è il distopico. Ho amato "Hunger Games", ho adorato "Divergent", ho favorito "Delirium" e "Matched", ma ultimamente le trame dei distopici erano quasi tutte uguali - come accadde dopo il successo della saga di "Twilight", in cui trovavo solo libri su vampiri che non vogliono essere vampiri.
Eppure amando la penna di Cecelia Ahern, dopo aver scoperto che aveva "cambiato" (per ora) genere, le ho voluto dare una chance e lei non mi ha delusa!

La ns. protagonista è Celestine North, una ragazza che vive in un mondo perfetto in cui tutte le persone seguono regole, per non cadere nell'immoralità. Chi invece viene segnalato con "Fallato", quindi imperfetto, viene marchiato con una F, in una diversa parte del corpo a seconda del "peccato".
A capo di questo mondo, che ha le però la grandezza di una città, vi è la Gilda e il giudice Crevan, padre del fidanzato di Celestine, ne è capo e massimo esponente.
Celestine si ritiene perfetta: non ha mai disubbidito ai genitori, va benissimo a scuola, ha un bel fidanzato e ama la sua vita.
Eppure, un giorno, mentre si trova su un autobus con la sorella Juniper e il fidanzato Art va in aiuto di un "Fallato", un uomo anziano che le ricorda il nonno e... succede.
Viene arrestata, processata per averlo aiutato e marchiata.
Tutto il suo mondo "perfetto" va in pezzi e lei - diventata famosa tra la popolazione, con conseguenti schiere di chi la ama e chi no - sarà costretta a rivalutare il Sistema in cui vive lei e la sua famiglia.

La scrittura della Ahern l'ho trovata diversa, nel senso che - essendo abituata a leggere solo suoi romance - quasi non l'ho riconosciuta, ma ciò vuol dire che si è attenuta al genere e lo ha fatto proprio, mantenendo però il suo inconfondibile marchio: schiettezza, poesia e acuto.
La storia fila bene, senza intoppi ne cliché, i personaggi sono ben strutturati e ho anche apprezzato la non presenza della storia d'amore/triangolo amoroso perchè ha deciso di dare più importanza al cambiamento personale di Celestine... ma spero che nel prossimo capitolo di questa saga - che uscirà nel 2017 e dovrebbe avere il titolo di "Perfect" - lei ci regali qualche bel momento d'ammmore! ;)

Sono una ragazza che crede nelle definizioni, 
nella logica, nel bianco e nero.
Tenetelo bene a mente.

Commenti

  1. Ciao bellissima recensione! Mi hai invogliato ancora di più a leggere questo romanzo.
    P.S. mi sono iscritto al tuo blog!
    Se ti va mi trovi qui http://bookscanchangeus.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ^^ grazie per il commento e se ti piace il genere distopico, Cecelia non ti deluderà!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio ;)

Post più popolari